top of page
foto per progetto Etruria.jpg

Gli stabilimenti Etruria in una vecchia cartolina

La vicenda della fabbrica Etruria di Compiobbi

Tra salvaguardia del lavoro e difesa dell'ambiente

La vicenda pluridecennale dello stabilimento Etruria di Compiobbi, la maggiore industria presente sul territorio fiesolano dagli anni ’30 del Novecento, altamente inquinante, fino alla sua dismissione, era stata approfondita da Sandro Nannucci nell’ambito del lavoro di ricerca sul PCI fiesolano.

Sulla base di questo materiale è stata realizzata nel 2023 una pubblicazione che ha inaugurato la serie dei “Quaderni” tematici promossi dall’Associazione Fiesole Democratica.

Lavoro avvelenato: il caso Etruria

Difesa dell’occupazione e tutela della salute a Compiobbi

Sandro Nannucci

Angelo Pontecorboli Editore, 2023

135 p.; 24 cm

ISBN 9788833841830 - € 16,00

   Il primo dei “Quaderni di FD”, che ricostruisce un episodio emblematico accaduto nel corso del Novecento nel territorio fiesolano. Un conflitto lavoro-salute in un'epoca in cui la sensibilità ambientalista non era conclamata come oggi. E sullo sfondo il conflitto fra le scelte scellerate del fascismo, le lotte operaie e della popolazione locale, l’impegno degli amministratori fiesolani.

Il libro è dedicato alla memoria di Adriano Latini, per l’impegno profuso da Sindaco per la soluzione del caso Etruria.

 

Il libro può essere acquistato nel sito dell'editore:

https://www.pontecorboli.com/scheda.php?codice=etruria1

o scrivendo a: fiesoledemocratica@gmail.com

La copertina del libro

bottom of page