top of page
FerroviaFaentina-12-04-24.jpg

La ferrovia Faentina

A Caldine venerdì 12 aprile 2024 la presentazione del libro di Marco Burrini: un’iniziativa di Fiesole Democratica

 

Si svolgerà presso la Casa del Popolo di Caldine venerdì 12 aprile, alle ore 17:30, la presentazione del libro di Marco Burrini La ferrovia faentina, edito da Effigi.

Organizzato da Fiesole Democratica l’incontro è un primo “assaggio” di un più ampio convegno dal titolo “Storia e attualità di una linea ferroviaria appenninica: la Faentina” che FD sta promuovendo per la fine del prossimo giugno.

Dedicata a un esame storico, ma anche delle criticità attuali della gestione della tratta, la presentazione del libro propone un’analisi storica e sociale sulla strada ferrata Tosco Romagnola,

ma anche sulle opportunità in campo turistico che la ferrovia potrebbe offrire a turisti e visitatori dei territori interessati,

La Faentina, inaugurata nel 1893 e abbandonata nel 1944 in seguito alle distruzioni belliche, fu riaperta con un treno storico il 9 gennaio 1999, un evento che mise termine ad anni di polemiche, di scontri e di dibattiti che avevano visto protagonisti le amministrazioni locali e lo Stato e avevano coinvolto un'ampia parte dei territori interessati che, da oltre una generazione, si era mosso costituendo, dal basso, comitati popolari e movimenti di protesta.

Negli anni 2023 e 2024 ricorrono il 130° anniversario dell’inaugurazione della Ferrovia Faentina e il 110° anniversario dell’inaugurazione della tratta Borgo San Lorenzo-Pontassieve.

Nel corso di questo tempo trascorso, anche dal più ravvicinato, quello relativo alla riattivazione del 1999 – un quarto di secolo, quindi – emerge l'esigenza di cercare schemi nuovi e percorsi originali, per rispondere sempre meglio alla necessità di sistemi di collegamento e mobilità più sostenibili che in passato, per sostenere lo sviluppo dei territori interessati e i collegamenti con le realtà di maggiore attrazione.

Per queste ragioni la presentazione del libro di Burrini costituisce una bella occasione per approfondire il tema, con la partecipazione di Andrea Giuntini, docente all’Università di Modena e Reggio nell’Emilia e di Fabrizio Baroncini, consigliere comunale del Gruppo Fiesole Europa e socio di FD. Sarà presente l’autore, Marco Burrini che si è impegnato a divulgare la seconda edizione della ricerca.

Per il Comune di Fiesole un ringraziamento particolare è rivolto dall’Autore e da FD all’Archivio Storico per la mole di documentazione fornita.

2 aprile 2024

bottom of page